Il Gruppo di Azione Locale (GAL) Fermano Leader è una Società Consortile a Responsabilità Limitata iscritta al numero Repertorio Economico Amministrativo 186296 della Provincia di Fermo. La Società si è costituita in data 31/10/2007 con atto pubblico redatto dal Notaio Luciano Varriale di Fermo (repertorio n.71309/8909). Lo Statuto vigente è stato approvato dall’Assemblea dei Soci dell`11/05/2018 ed iscritto nel Registro Imprese di Fermo il 30/05/2018 prot. n. 7036, registrato a San Benedetto del Tronto il 28/05/2018 n. 1602 Serie 1T.

La durata della Società è fissata fino al 31/12/2050 e potrà essere prorogata o anticipatamente sciolta con deliberazione dell’Assemblea dei Soci. Il capitale sociale è di complessivi euro 50.000,00 sottoscritto ed interamente versato da tutti i soci.

Il partenariato del GAL Fermano Leader presenta un` equilibrata rappresentanza delle componenti pubblica e privata, che possiedono rispettivamente il 49% ed il 51% del capitale sociale e sono riconducibili alle principali realtà attive sul territorio, sotto il profilo sia amministrativo che economico e culturale.

I soci pubblici sono 37: si tratta di 32 comuni della Provincia di Fermo, dell’Amministrazione Provinciale, della Comunità Montana dei Sibillini, del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, della Società di trasporto pubblico locale (STEAT) e del Consorzio per lo sviluppo industriale del Fermano (CoSIF).

L’area omogenea di riferimento del GAL Fermano Leader coincide con l’intera area Leader della Provincia di Fermo di cui al PSR Marche 2014/2020. E’ infatti costituita dai 32 comuni soci, a cui si è aggiunto – per il periodo di programmazione 2014/2020 – il Comune di Monterubbiano, che ha deliberato l’adesione al GAL Fermano, senza però entrare nella compagine societaria della Fermano Leader SCaRL.

La componente privata conta complessivamente 35 soci, tra cui i principali istituti di credito operanti sul territorio, le principali associazioni di categoria, espressione dei diversi settori dell’economia locale (artigianato, agricoltura, P.M.I., commercio e turismo), oltre ad una variegata rappresentanza di associazioni no profit (di tipo sociale e culturale) e piccoli imprenditori del settore agricolo ed enogastronomico locale. Questa strutturazione del partenariato risulta fortemente rappresentativa di tutte le componenti socio-economiche del territorio del GAL; potrà quindi garantire nel corso della programmazione Leader una forte partecipazione degli attori pubblici e privati nell’attuazione del Piano di Sviluppo Locale.

La Società Fermano Leader SCaRL ha per oggetto lo sviluppo locale del territorio rurale fermano tramite l’approccio Leader, avvalendosi, in via prioritaria ma non esclusiva, del sostegno allo sviluppo rurale da parte del Fondo Europeo agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR).

La Società indirizza prioritariamente le iniziative al proprio sostegno ed alla promozione dello sviluppo rurale e dell’occupazione nel territorio fermano, svolgendo la propria attività in coerenza con gli obiettivi dell’Unione Europea e dei piani di sviluppo regionali, provinciali e locali. Tuttavia la Società può operare anche al di fuori del territorio oggetto del PSL. La Società potrà svolgere, inoltre, tutte le operazioni e le attività economiche, mobiliari, immobiliari, tecnico-scientifiche e promozionali dirette allo sviluppo economico ed occupazionale nell’ambito dell’area di attuazione ed in particolare la realizzazione di servizi idonei ad agevolare lo sviluppo economico delle imprese locali, nonché favorire tutte quelle azioni a sostegno delle attività esistenti per l’approvvigionamento delle risorse finanziarie per l’accesso ai finanziamenti ed ai contributi pubblici e comunque per la ricerca di ottimali fondi di finanziamento. Gli ambiti di azione della Società sono i seguenti:

  1. Animazione e promozione dello sviluppo locale;
  2. Formazione professionale, ed aiuti all’occupazione;
  3. Azioni informative-dimostrative e promozionali per lo sviluppo delle zone rurali;
  4. Sostegno alle micro, piccole e medie imprese nonché allo sviluppo ed all’innovazione del sistema agricolo locale, dell’artigianato e dei servizi alla popolazione e alle imprese;
  5. Valorizzazione e commercializzazione anche diretta di prodotti agricoli e tipici locali;
  6. Promozione e realizzazione di collegamenti informatici e telematici all’interno dell’area di intervento specifico e con l’esterno;
  7. Consulenze, ricerche ed indagini conoscitive in campo socio-economico, ambientale ed urbanistico territoriale;
  8. Redazione e realizzazione di studi e progetti di fattibilità;
  9. Forniture di servizi ad enti pubblici, alle imprese ed associazioni private, quali: la gestione ed il controllo economico finanziario, marketing, pubblicità, informazione, comunicazione, informatica, banche dati, nuove tecnologie ed innovazione tecnologica, energia, impatto ambientale, approntamento di materiali didattici, bibliografici, per convegni e seminari, collaborazione a riviste, periodici, case editrici ed altri mezzi di comunicazione, anche on line;
  10. Partecipare a reti, cluster, consorzi e raggruppamenti – anche temporanei – di imprese, associazioni e società sia di diritto pubblico che privato.
  11. Favorire tutte quelle azioni a sostegno delle attività esistenti per l’approvvigionamento delle risorse finanziarie per l’accesso ai finanziamenti ed ai contributi pubblici e comunque per la ricerca di ottimali fondi di finanziamento.

La Società, per il conseguimento degli scopi sociali, potrà realizzare la propria attività in forma diretta o stipulare convenzioni con professionisti, società specializzate ed istituti di credito, enti ed associazioni; potrà anche partecipare ad altre imprese o società aventi scopi affini, analoghi o comunque connessi al proprio sia direttamente che indirettamente, con espressa esclusione del fine di collocamento e nei limiti previsti dal D.Lgs. 1 settembre 1993 n. 385 e dalle ulteriori leggi in materia. La Società potrà dare garanzie tanto personali che reali anche a favore di terzi.

Assemblea dei Soci, presieduta dal Presidente del GAL. L’Assemblea è costituita dai soci regolarmente iscritti ed in regola con il versamento delle quote societarie.

Consiglio di Amministrazione, composto dal Presidente e da altri dieci membri eletti dall’Assemblea dei Soci. Per la parte privata sono stati nominati un rappresentante della Copagri, un rappresentante della Confartigianato Imprese MC-AP-FM, un rappresentante della CIA, un rappresentante della Coldiretti, un rappresentante della BCC del Piceno Credito cooperativo, un rappresentante di espressione diretta della compagine societaria. Per la componente pubblica, oltre alla Presidente in carica, vi sono rappresentanti delle amministrazioni comunali che fungono da riferimento per i diversi ambiti territoriali. Il Consiglio di Amministrazione viene rinnovato ogni tre anni ed i suoi componenti sono rieleggibili. Il Consiglio di Amministrazione è investito dei più ampi ed illimitati poteri per la gestione ordinaria e straordinaria del GAL, senza eccezione alcuna, salvo quelli che lo Statuto riserva all’Assemblea dei Soci. Al Presidente è affidata la firma e la rappresentanza legale, anche in giudizio, della società; in caso di assenza o di impedimento del Presidente tutte le attribuzioni spettano al Vicepresidente.

Cognome e Nome
Carica
Borri Michela PRESIDENTE CDA
Del Zozzo Aldo VICE PRESIDENTE
Angelini Gianfelice CONSIGLIERE
Caraceni Gilberto CONSIGLIERE
Carolini Nicolino CONSIGLIERE
Severini Tonino CONSIGLIERE
Bagalini Alfio CONSIGLIERE
Papiri Giorgio CONSIGLIERE
Stortini Rosella CONSIGLIERE
Totò Lorenzo CONSIGLIERE
Vittori Alessandro CONSIGLIERE

Collegio Sindacale, composto di tre membri effettivi e di due supplenti. Il Presidente del Collegio Sindacale è nominato dall’Assemblea dei Soci, in occasione della nomina dello stesso collegio. I sindaci durano in carica tre esercizi e sono rieleggibili e scadono alla data dell’assemblea convocata per l’approvazione del bilancio relativo al terzo esercizio della carica.

 Cognome e nome
 Carica
Palma Alberto PRESIDENTE
Fenni Luigi REVISORE
Guarnieri Lorenzo REVISORE
Concetti Massimo SUPPLENTE
Del Gatto Anselmo SUPPLENTE

Struttura organizzativa e gestionale, che cura il funzionamento della Società relativamente all’attuazione del Piano di Sviluppo Locale e delle altre attività previste dallo Statuto, costituita da un Coordinatore, con funzioni di direzione tecnica delle attività del GAL; da una Impiegata Amministrativa con funzioni di supporto operativo agli organi decisionali e alla direzione tecnica; da un Animatore con funzioni di informazione e supporto a favore degli operatori pubblici e privati; da un Responsabile Amministrativo-Legale e da un Consulente contabile.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento